Da TALLIN a SAN PIETROBURGO

Dal 4 all’11 luglio 2019

In occasione del festival folk a Tallinn

8000 danzatori in una grandissima arena

Evento che viene proposto ogni 5 anni

  

1° gg.  Giovedì 4 luglio. Partenza con volo da Milano a Tallinn. Transfer in Hotel e cena 

2° gg. Venerdì 5 luglio. Dopo colazione inizio della visita guidata della città di Tallinn, la città medievale protetta da una cinta muraria tra le meglio conservate in Europa settentrionale è cresciuta intorno al castello di Toompea, nucleo originario dove vivevano gli esponenti del clero e della nobiltà e la città bassa, abitata da mercanti e membri delle corporazioni. Pranzo libero. Nel pomeriggio continuazione della visita, includendo la Cattedrale St. Mary e la chiesa di San Nicola fondata nel XIII sec. che contiene pregevoli oggetti d’arte sacra ed un capolavoro dell’artista quattrocentesco Bernt Notke “La danza della morte”. Si visiterà il municipio, unico esempio ancora esistente di interni gotici in Europa settentrionale. Cena e pernottamento. La sera possibilità di partecipare al grande festival di danze e canti Estoni, patrimonio dellUnesco, che si svolge a Tallin ogni 5 anni (8000 danzatori).

3° gg. Sabato 6 luglio. Dopo colazione partenza per la visita alla residenza Kadriorg che lo zar Pietro il Grande aveva fatto costruire in onore della moglie Caterina; Kadriorg nome che è sinonimo di bellezza, natura e soprattutto di tranquillità. Si passeggerà nel parco progettato per lo zar dell’italiano Niccolò Michetti. Poi visita agli interni del Palazzo/museo con dipinti fiamminghi, incisioni italiane, porcellane. Pranzo libero. Nel pomeriggio passeggiata nel museo etnografico, con esempi di architettura rurale dal 18° al 20° secolo,  attrezzi quotidiani e strutture come sauna, fattorie e vari stand con oggetti di artigianato. Se il tempo lo permette, visita al convento St. Brigitta a Pirita. Cena e pernottamento.

4° gg Domenica 7 luglio. Mattinata a disposizione per visite personali. Pranzo previsto e nel pomeriggio partenza con il treno verso San Pietroburgo dove si arriverà in tarda serata. Cena libera.                        

5° gg. Lunedì 8 luglio. Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita con guida della città, realizzata nel 1703 per volere dello zar Pietro il Grande, che ne fece la capitale dell’Impero. La mattinata sarà dedicata ad un giro panoramico della città che, costruita sul fiume Neva e sui canali, offre stupendi panorami meritando il titolo di “Venezia del Nord”. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita guidata della Fortezza dei Santi Pietro e Paolo, primo edificio della città e roccaforte sul Baltico e della Cattedrale di Sant'Isacco, la più sontuosa delle chiese di San Pietroburgo e una delle più grandi cattedrali del mondo: fu progettata nel 1818 da Auguste de Montferrand, architetto del tempo, e aperta solo nel 1858; oggi mantiene la funzione di museo, vantando centinaia di notevoli opere d’arte del XIX secolo. Cena e pernottamento.

6° giorno Martedì 9 luglio

Prima colazione in hotel. In mattinata visita guidata dell’Hermitage, uno tra i più grandi musei al mondo che conta quasi tre milioni di opere d’arte, conservate all'interno di un grandioso complesso di edifici. Pensato all'inizio per occupare solo l’interno del barocco Palazzo d’Inverno, progettato dall'architetto italiano Rastrelli, nei periodi successivi è stato necessario costruire i palazzi che hanno preso il nome di Piccolo e Grande Hermitage per poter ospitare la collezione d’arte che si stava ampliando rapidamente. Visita delle sale dedicate ai pittori italiani ed agli impressionisti. Pranzo libero. Nel pomeriggio escursione al Palazzo Peterhof: favolosa reggia sulle rive del golfo di Finlandia, costruita per volere dello zar Pietro il Grande; fa parte delle Sette Meraviglie della Russia ed è annoverata dall’Unesco come Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Fu residenza imperiale fino alla Rivoluzione d’Ottobre del 1918 e durante il secondo conflitto mondiale fu occupata dai nazisti, distrutta dai bombardamenti e successivamente riportata alla sua iniziale bellezza. Si tratta di un grandioso complesso di giardini alla francese e palazzi maestosi degradanti verso il Baltico. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

 

7° giorno Mercoledì 10 luglio

Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per Tsarskoe Selo, sede del Palazzo di Caterina la Grande, conosciuto come Palazzo Pushkin, divenne la residenza estiva degli zar. Visita guidata degli splendidi saloni tra cui la Sala da pranzo dei Cavalieri, il Salotto Blu e la spettacolare “Stanza d’Ambra”, perfetta ricostruzione dell’originale, distrutta e depredata dei meravigliosi pannelli originali durante la Seconda Guerra Mondiale. Al termine visita all'esterno del Palazzo per ammirare i magnifici giardini suddivisi in stile francese ed inglese nei quali si inseriscono i vari padiglioni di caccia edificati nello stesso stile del palazzo principale. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita della Cattedrale Kazan e la chiesa del Sangue versato. Giro in battello sui canali. Cena e pernottamento in hotel.

 

In una delle sere a San Pietroburgo possibilità di assistere ad uno spettacolo di danze russe a teatro (€ 50)

 

8° giorno Giovedì 11 luglio

Prima colazione in hotel. Tempo libero. Trasferimento in aeroporto per il volo di rientro.

 

LA QUOTA COMPRENDE

-  N° 7 pernottamenti in hotel 4 stelle a Tallinn e S. Pietroburgo

-  Sistemazione in camere doppie con servizi privati

-  Trattamento di mezza pensione come da programma dalla cena del 1° giorno alla prima colazione dell’8° giorno

   (tranne la cena del 5° gg del treno)

-  Trasferimenti a Tallinn con assistente parlante italiano

-  Trasferimento htl/stazione a Tallinn con assistente parlante italiano

-  Biglietto del treno da Tallinn a S. Pietroburgo

-  Trasferimento dalla stazione di S. Pietroburgo all’hotel.

-  Guida locale parlante italiano a disposizione per le visite guidate come programma

-  Bus a disposizione per le visite guidate come da programma

-  Ingressi come da programma

-  Auricolari per i 3 giorni di tour a San Pietroburgo

-  Battello sui canali di San Pietroburgo

-  Visto russo con passaporto valido di almeno 6 mesi prima della partenza

 

LA QUOTA NON COMPRENDE

Voli (da Malpensa con Lufthansa ca 300 €) arrivo a Tallin e ritorno da San Pietroburgo,  mance, serate del festival e serata danze russe, assicurazione contro l’annullamento, extra in genere e tutto quanto non menzionato in “la quota comprende”

 

Minimo 20 partecipanti

Quota individuale in doppia €  1.570,00

Suppl. Singola € 480,00

 

 

ISCRIZIONI ENTRO IL 30 NOVEMBRE 2018 

per poter prenotare il volo al prezzo indicato

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.